×

Registrazione

Informazioni del profilo

Dati di accesso

o Accedi

Si richiede il Nome!
Si richiede il Cognome!
Nome non valido!
Cognome non valido!
Questo non è un indirizzo e-mail!
Indirizzo E-Mail richiesto!
Questa E-Mail è già registrata!
Password richiesta!
Inserisci una password valida!
Per favore, inserisci 6 o più caratteri!
Per favore, inserisci 16 o meno caratteri!
Le password non sono uguali!
Termini e condizioni richiesti!
E-mail o password errata!

Pino o faggio?

Ogni cliente WOODLAND  si pone questa domanda. Ma quali sono le differenze? Il legno è e rimane uno dei materiali più belli in natura. Ma le diverse tipologie di legno massello non sono solo diverse nell'aspetto; ogni tipo di legno ha caratteristiche individuali. Di seguito vorremmo darvi una panoramica delle tipologie di legno che usiamo.

Faggio

Il faggio era una volta l'albero più comune in Germania. Più della metà del territorio era coperto da faggete prima del Medioevo. Cresce molto lentamente e può raggiungere più di 300 anni di vita. A causa della crescita lenta il suo legno è molto duro e molto difficile da graffiare o danneggiare. Il legno di faggio ha, rispetto ad altri tipi di legno, pori molto piccoli che non sono visibili ad occhio nudo. Grazie alla combinazione di durezza e di un diametro limitato dei pori, la superficie risulta molto liscia conferendo una sensazione piacevole al tatto oltre ad essere meno soggetta allo sporco. Il legno di faggio ha un colore brillante, da giallo-rossiccio a marrone rossiccio, che si scurisce solo un po’ quando esposto alla luce per lungo tempo. Altra caratteristica è che anche le venature del legno di faggio sono piccole e non molto visibili.


Pino

ha le stesse caratteristiche di durezza del legno di faggio. Il legno di pino tagliato da poco odora di oli essenziali, contenuti nella resina, ed è leggermente antibatterico. Il colore del pino è inizialmente giallastro, quasi bianco e si scurisce con il tempo in una tonalità rossastra.
La vivace venatura del legno di pino è caratterizzata da anelli annuali dalla tonalità leggermente contrastante.